Da BBC News del 21/03/2006
Originale su http://news.bbc.co.uk/onthisday/hi/dates/stories/march/21/newsid_26530...

La memoria

Sud Africa, 1960: il massacro di Sharpeville

Traduzione di Roberto Bortone

di AA.VV.

Articolo presente nelle categorie:
Il mondo in guerra: ieri, oggi, domaniIeri
Più di 50 persone di colore sono rimaste uccise quando la polizia ha aperto il fuoco su una protesta "pacifica" nella città Sudafricana di Sharpeville.

I testimoni oculari hanno parlato di uomini, donne e bambini abbattuti "come conigli" quando 300 agenti hanno sparato su una folla di 5.000 manifestanti radunati davanti agli uffici municipali di Sharpeville.

Non è ancora chiaro perchè la polizia abbia fatto fuoco all'interno dei veicoli blindati contro la folla, anche se è probabile che alcuni manifestanti stessero tirando dei sassi contro i blindati.

Campagna non violenta

Circa 7.000 persone si sono radunate davanti alla stazine di polizia di Sharpeville per protestare contro alcune leggi ritenute profondamente razziste e che restringerebbero fortemente i movimenti delle persone all'interno della regione.

Le leggi contestate, che prevedono che tutti gli uomini e le donne di colore portino con sè un libretto di dati anagrafici, dispongono inoltre l'arresto e la detenzione per almeno 30 giorni per coloro che venissero trovati sprovvisti di tale documentazione.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

I giorni che precedettero l'arrivo della giunta, durante l'agonia del governo di Isabela Peron
Come l'Argentina è sprofondata nell'abiss
di Claudio Tognonato su Il Manifesto del 24/03/2006
Dopo 60 anni rese pubbliche le trascrizioni del premier britannico in guerra
Quando Churchill disse "Che Gandhi muoia pure di fame"
E su Hitler: "Voglio la sedia elettrica come per un criminale comune"
di Cinzia Sasso su La Repubblica del 01/01/2006

News in archivio

Notizie dalla storia - 25 febbraio 1986
Vent'anni fa il presidente Ferdinando Marcos fuggiva dalle Filippine
Dopo 20 anni al potere aveva tentato di truccare le elezioni. La presidenza è assunta da Corazon Aquino
su mondoacolori.org del 25/02/2006
La corte d'Assise di Vienna lo condanna per apologia del nazismo. L'imputato in aula: "Mi sono sbagl
Tre anni di carcere a Irving lo storico che negò l'Olocausto
su La Repubblica del 20/02/2006
 
Cos'è Archivio900?
«Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realtà è una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)»... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2014
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0