La Storia di Mara

Edito da Lavieri Editore, 2006
120 pagine, € 15,00
ISBN 8889312211

di Paolo Cossi

Quarta di copertina

Gli anni ’70, gli "anni difficili" della storia italiana. Il terrorismo. La quotidianità, assurda e banale, celata dietro le Brigate Rosse. La vita e le scelte della giovane Mara Nanni. La storia vera di una vita difficile raccontata attraverso il tratto lieve ed evocativo di Paolo Cossi. Il primo confronto del
fumetto con gli anni del terrorismo italiano.
Nel 1978 Mara Nanni sceglie di far parte delle Brigate Rosse. Arrestata il 24 settembre 1979, nel
1981 (primo processo Moro) viene condannata ad un ergastolo, trenta anni di reclusione e un anno di isolamento diurno. Nei successivi gradi di giudizio la pena viene ridotta prima a ventisei anni e poi a quindici anni. Nel 1994 termina il suo periodo di detenzione. Quanto qui narrato è un'altra storia.
Recensione

Quella di Mara è una storia triste, dura, affascinante e dolce nello stesso tempo. Ce la racconta, con la sua esperta matita, Paolo Cossi. Siamo negli anni ’70, anni di piombo e di speranze. Mara Nanni è una liceale come tante, inquieta, trasgressiva, borghese. A soli quindici anni conosce il dolore della violenza di Stato, quella stragista delle bombe e quella fascista dei manganelli. Pochi episodi, accaduti a lei e non ad un altro conducono Mara sulla via retta e senza ritorno della lotta armata. Un arresto, poi un altro: i tratti della matita di Cossi si fanno più densi, i chiaroscuri più cupi. Come il cuore di Mara, sempre in bilico tra il bianco ideale della giustizia ed il nero della realtà dura e parziale della società in cui vive e ha deciso di combattere. La scelta della latitanza per lei come per tanti altri è allora una non scelta, poiché una vita che ha maneggiato le armi, ha partecipato agli scontri di piazza, ha interpretato a modo suo l’ingiustizia sociale, non ha più parenti né amici, in verità non ha scelta. Lo sapevano bene i capi delle Brigate Rosse, così attenti alla disciplina quanto disattenti all’aspetto umano della militanza. Leggendo i dialoghi leggeri ed essenziali del libro di Cossi, perdendosi tra i ricordi della sua matita è piacevole scoprire che un fumetto può raccontare una vita, un pezzo di storia, una lotta estrema, un ergastolo.

Roberto Bortone

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

A 29 anni dal rapimento parla uno dei più stretti collaboratori dello statista ucciso dalle Br: venne sacrificato per la ragione di Stato e del partito
«E Piccoli disse: se Moro torna sono dolori»
I ricordi di Corrado Guerzoni: la Dc seguì il Pci, e non fece nulla per salvarlo
di Giovanni Bianconi su Corriere della Sera del 16/03/2007
LA LETTERA. Una lettera del presidente della Repubblica al nostro giornale. Il capo dello Stato chiede più attenzione nell'informazione televisiva
Ex br in tv, chiedo rispetto per le vittime del terrorismo
di Giorgio Napolitano su La Repubblica del 13/03/2007

News in archivio

La donna, braccio destro di Mario Moretti, condannata diversi ergastoli. Quasi tutti i parenti delle vittime si erano detti contrari alla scarcerazione
Br, libertà condizionata alla Balzerani partecipò al commando che sequestrò Moro
su La Repubblica del 18/12/2006
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0