E' viva

Edito da Tropea, 2003
284 pagine, € 15,00
ISBN 8843804030

di Antonio Fortichiari

Quarta di copertina

Roma, 22 giugno 1983. Emanuela Orlandi, studentessa di quindici anni, al termine di una lezione di canto ha appuntamento con la sorella Cristina e alcuni amici davanti al vecchio palazzo di Giustizia. Non vedendola arrivare, familiari e amici la cercano in ogni quartiere della città, inutilmente. Da quel giorno nessuno la vedrà più. Inizia come la storia di una delle tante ragazze italiane scomparse uno dei gialli più intricati che la cronaca degli ultimi decenni abbia conosciuto. Già dalle prime ore è chiaro che non si tratta di estorsione: Emanuela proviene da una famiglia modesta che non sarebbe in grado di pagare un riscatto. A pochi giorni dalla scomparsa la stampa rivela un particolare fondamentale per le inchieste sulla vicenda: la ragazza è cittadina vaticana, e il padre lavora come commesso presso il Palazzo Apostolico. Le rivendicazioni, forse sollecitate da questa notizia, non si fanno attendere. I messaggi dei presunti sequestratori sono numerosi e contraddittori, ma emerge comunque una pista credibile: la ragazza sarebbe stata rapita per ottenere la liberazione di Alى Agca, condannato all'ergastolo per l'attentato a Giovanni Paolo Il del 13 maggio 1981. Presto, tuttavia, inquirenti e giornalisti intuiscono che il caso Orlandi è molto più complesso di quanto sia apparso nelle prime fasi delle indagini, e coinvolge i servizi segreti orientali e occidentali, la diplomazia vaticana, il terrorismo internazionale. Attraverso testimonianze e documenti inediti, pareri di magistrati ed esperti, Antonio Fortichiari ricostruisce le connessioni tra il sequestro e alcuni dei principali misteri politici e giudiziari di quegli anni: il crac del Banco Ambrosiano e le manovre finanziarie dello IOR di Marcinkus, le attività della banda della Magliana e le lotte di potere interne al Vaticano. Anche se a distanza di vent'anni il caso resta aperto, da allora sono cadute molte reticenze, e si puٍ cominciare a far luce su uno degli avvenimenti più oscuri della nostra storia recente.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Le rivelazioni di Sabrina Minardi, ex compagna del boss della Magliana De Pedis. Il corpo fatto sparire in un cantiere a Torvaianica. La famiglia: "Vogliamo le prove"
Caso Orlandi, parla la superteste "Rapita per ordine di Marcinkus"
Accuse verso lo scomparso presidente Ior dalla ex moglie del calciatore Giordano. In un sacco anche il figlio di un boss ucciso per vendetta. Ma le date non corrispondono
di Alessio Gagliardi su La Repubblica del 23/06/2008
La Banda della Magliana, Emanuela Orlandi, lo Ior, la droga e la prostituzione; la verità sui misteri d'Italia nelle parole della ex del calciatore Bruno Giordano
Sabrina Minardi e Renatino De Pedis. Vita pericolosa della donna del boss
"Mi dava tanta di quella cocaina, per contare i soldi dovevo fare tutti i mazzetti e mi ricordo che contò un miliardo e il giorno dopo lo portammo su a Marcinkus"
di . Redazione su La Repubblica del 23/06/2008
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0