Lo specchio del mondo. Le ragioni della crisi dell'ONU

Edito da Laterza, 2005
258 pagine, € 15,00
ISBN 8842076775

di Paolo Mastrolilli

Quarta di copertina

L'intervento militare americano in Iraq ha messo a nudo l'impotenza dell'Onu. Conoscerne le ragioni vuol dire comprendere i conflitti che dividono il nostro mondo. Lo fa in questo libro, documentato e scevro da pregiudizi, ricco di testimonianze inedite, uno dei più lucidi corrispondenti italiani da New York. Paolo Mastrolilli ha conseguito un Master in Giornalismo alla Columbia University di New York grazie a una borsa di studio della Commissione Fulbright e una del Rotary International.

"Aldilà del merito di tutte le critiche e di tutte le proposte, è chiaro che l'ONU è vittima di un grave equivoco. Non è l'onnipotente supergoverno del mondo con poteri autonomi di intervento e soluzione delle crisi. E' soprattutto un punto di incontro dove i 191 paesi del pianeta discutono, e possibilmente risolvono i loro problemi."
Recensione

Finalmente un libro vivo, in grado di far parlare i fatti e le ragioni, come le definisce l’autore, che negli anni hanno portato inesorabili all’implosione della più grande agenzia di governo internazionale, l’ONU. Molte cose ce le raccontano i giornali ogni giorno, altre saranno materia di studio per gli storici. Altre sono contenute in questo testo di Paolo Mastrolilli, che ha raccolto sapientemente i ricordi e le testimonianze di chi ha lavorato per e nelle Nazioni Unite negli ultimi cinquant’anni. L’intervento americano in Iraq che ha scavalcato completamente il ruolo dell’ONU non è solo il sintomo di una crisi irreversibile ma il punto di arrivo di un lungo processo di sgretolamento e ridisegnamento dell’agenzia internazionale. Quale è stato e quale sarà il peso che il nostro Paese, l’Italia, avrà in questo processo? E l’Europa saprà porsi in modo unanime di fronte alle scelte internazionali di rilievo? A questi e molti altri interrogativi interessanti Mastrolili prova a fornire elementi di risposta certi, al di là delle semplificazioni giornalistiche dell’agenzia che ultimamente siamo abituati a trangugiare.

Roberto Bortone

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Alla vigilia dell´Assemblea generale naufraga l´accordo su diritti umani e amministrazione
Battaglia sulla riforma dell´Onu a rischio il vertice di New York
di Alberto Flores D'Arcais su La Repubblica del 13/09/2005

News in archivio

28 febbraio 2006, ore 17,30
Presentazione del libro: Padri dell'Europa. Sette brevi ritratti
Palazzo Valentini, via IV novembre, Roma
su mondoacolori.org del 22/02/2006
Nucleare, la Corea del Nord rinuncia al suo programma
Nel vertice a sei Pyongyang si impegna ad aderire al Trattato di non proliferazione. Migliorano i rapporti con gli Usa
su La Repubblica del 19/09/2005
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2021
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0