Da Reuters del 04/05/2005

Reuters Italia

Br, Banelli a Tribunale Riesame: vincolo già reciso all'arresto

BOLOGNA (Reuters) - La pentita delle nuove Brigate Rosse Cinzia Banelli ha detto oggi davanti ai giudici del Tribunale del Riesame di Bologna che il suo legame con l'organizzazione era già reciso al momento dell'arresto, sostenendo la sua richiesta di appello contro la decisione del gup bolognese che le ha negato gli arresti domiciliari.

"Mi sono dissociata, non ho né vincoli né rapporti con le Br e anche se li avessi sarebbero pessimi", ha detto durante l'udienza la Banelli, che è stata condannata con rito abbreviato per gli omicidi dei due consulenti del lavoro Marco Biagi e Massimo D'Antona.

La donna ha già ottenuto gli arresti domiciliari in aprile dal Tribunale del Riesame di Roma per l'omicidio D'Antona, ma resta in carcere per l'esecuzione di un'ordinanza dei giudici di Bologna per il delitto Biagi, dopo il no del gup Rita Zaccariello ai domiciliari.

Al termine dell'udienza, durata circa un'ora e mezzo, il Tribunale si è riservato di decidere e l'ordinanza è attesa entro una settimana.

Banelli è stata condannata il primo marzo a 20 anni in primo grado per l'omicidio di D'Antona -- avvenuto a Roma nel maggio 1999 -- e il 15 marzo a 16 anni per l'uccisione del consulente del lavoro Biagi, avvenuta a Bologna nel marzo 2002.

La difesa della ex brigatista, rappresentata dal legale Grazia Volo, ha più volte sottolineato il contributo della donna sia alle indagini sull'omicidio Biagi che a quelle su D'Antona e la sua volontà di reinserimento nella società.

Per i due delitti, sono in corso a Bologna e Roma i processi con rito ordinario che vedono, tra gli imputati, Nadia Desdemona Lioce, Roberto Morandi e Diana Blefari Melazzi.

Sullo stesso argomento

News in archivio

La brigatista era già stata arrestata per reati di banda armata e associazione eversiva
Appello per l'omicidio D'Antona. Saraceni condannata a 21 an
La Corte d'Assise dispone per la donna anche la decadenza della potestà genitoriale
su La Repubblica del 04/04/2008
L'uomo stava per partire per la Francia: preso a Incisa Valdarno
Brigate Rosse, arrestato Matteini. Aveva compiti di reclutamento
Decifrato l'archivio della Banelli: è lui il compagno "Antonio"
su La Repubblica del 09/12/2006
Le brigatiste rosse, in primo grado, avevano avuto condanne maggiori. Il procuratore Marini: "Una diminuzione eccessiva"
Omicidio D'Antona, in appello pene ridotte per Banelli e Proietti
su La Repubblica del 28/06/2006
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0