Da Il Tempo del 30/03/2006

Freda denuncia sostituto pg per diffamazione a mezzo stampa

MILANO — Il sostituto procuratore generale di Milano, Laura Bertolè Viale, è stata iscritta nel registro degli indagati in seguito a un esposto nei suoi confronti presentato da Franco Freda alla procura di Brescia e al Consiglio Superiore della Magistratura. Lo ha reso noto lo stesso difensore di Freda, l’avvocato Ladislao Massari, che aveva ricevuto comunicazione dalla magistratura bresciana. Quelle che Freda ha ritenuto «calunniose parole» tali da far scattare un procedimento per diffamazioni a mezzo stampa, riguardano le dichiarazioni che il sostituto procuratore generale Bertolè Viale fece dopo gli ultimi processi per la strage di piazza Fontana, in cui manifestava le proprie perplessità su decisioni assolutorie nei confronti di Delfo Zorzi e altri sostenendo che già «c'erano voluti trent'anni per capire che Freda e Ventura erano colpevoli». Sull'iscrizione a Brescia (che risale ad alcuni mesi fa, comunque nel 2005) nel procedimento affidato al pubblico ministero Antonio Chiappani, Laura Bertolè Viale ha detto: «Non ne sapevo nulla. Mi difenderò, sono serena». Il caso risale al 12 dicembre 1969, quando una bomba fu fatta esplodere all’interno della sede della Banca Nazionale dell’Agricoltura a piazza Fontana, nel pieno centro di Milano. Sedici persone rimasero uccise dall’attentato, altre ottantotto furono ferite. Gli inquirenti seguono la piste degli anarchici e dei movimenti terroristici di destra, piste che porteranno all’arresto di Pietro Valpreda, Mario Merlino, Franco Freda e Giovanni Ventura.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

La compagna dell'anarchico chiamata alla giornata delle vittime
Gemma Calabresi accoglie la Pinelli
«Giusto l'invito del Colle». Ma le associazioni dei familiari si dividono
di Claudio Del Frate su Corriere della Sera del 07/05/2009
INCHIESTE Carlo Lucarelli ricostruisce la carneficina di Milano e svela alcuni retroscena
La vittima preventiva di piazza Fontana
Tre mesi prima della strage un ex carabiniere morì in modo sospetto
di Giovanni Bianconi su Corriere della Sera del 11/03/2007
Strage di piazza Fontana, l'ex magistrato che scrisse la sentenza sulla morte dell'anarchico e la proposta di «Liberazione»
«Un francobollo in ricordo di Pinelli? Sì, ma non si uccida ancora Calabresi»
Il senatore D'Ambrosio: da pazzi ripetere la tesi dell'omicidio
di Dino Martirano su Corriere della Sera del 18/12/2006
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0