Da La Repubblica del 10/08/2005

Moglie e figlio di Pinochet arrestati per reati finanziari

Lucia Hiriart e Marco Antonio sotto processo con l'ex dittatore
Scoperti centinaia di conti segreti. Sospetti di narcotraffico
SANTIAGO DEL CILE - Il giudice cileno Sergio Muñoz ha disposto l'incriminazione e l'arresto di Lucia Hiriart, moglie di Augusto Pinochet, e del figlio minore dell'ex dittatore, Marco Antonio, in relazione ai conti segreti all'estero della famiglia Pinochet.

Con l'accusa di "complicità in reati tributari" per circa nove milioni di dollari. Alla signora, sposata con Pinochet nel 1943, per ragioni di salute e di avanzata età (ha 83 anni) è stato stabilito l'arresto presso l'ospedale militare della capitale cilena, mentre Marco Antonio di troverebbe sul punto di essere tradotto in carcere. La cauzione, fissata in 2 milioni di pesos, circa 3000 euro, è stata già pagata. Ma tocca alla Corte di Apello ratificare la decisione, quindi i due dovrebbero restare agli arresti almeno fino a venerdì.

Il giudice Muñoz iniziò ad investigare un anno fa, quando un sottocomitato della commissione di sicurezza del senato americano redasse un dossier
nel quale si descriveva un'ampia rete di 125 conti segreti in numerose banche degli Stati Uniti.

La maggior parte dei fondi, secondo questo rapporto, era diretta alla Riggs Bank: dal 1981 al 2000 vi furono trasferiti da Zurigo, Gibilterra e Madrid 5,8 milioni di dollari. Un'altra banca implicata era il britannico Banco Coutts & Co., poi acquisita dalla spagnola Santander Central Hispano, che ricevette altri 2,3 milioni di dollari. La banca americana, prima di scomparire, in gennaio ha ammesso le proprie responsabilità nel caso.

Durante la sua indagine Muñoz ha scoperto ulteriori conti segreti all'estero, intestati a nome dell'89 ex dittatore, dei familiari, collaboratori (sono indagati anche il suo esecutore testamentario e la sua segretaria), ma anche a nome di identità false, e tre passaporti contraffatti, dove l'ex capo dell'esercito appare con il pizzo, gli occhiali e con un altro colore di capelli. Nell'ambito di questa indagine è stata coinvolta la moglie.

Il 7 giugno scorso la Corte d'Appello ha privato Pinochet dell'immunità di cui gode come ex presidente, ritenendo che esistano "fondati sospetti" per procedere con l'inchiesta, anche se la difesa dello stesso Pinochet ha presentato ricorso alla Corte Suprema. E il primo minisitro Ricardo Lagos ha affermato: "L'unica cosa che voglio dire è che in Cile tutti i cittadini sono uaguali, nessuno è sopra la legge".

Nell'arco dei 17 anni della sua sanguinosa dittatura, Pinochet e la sua numerosa famiglia hanno accumulato un immenso patrimonio, stimato sui 100 milioni di dollari. Un vero e proprio impero economico fatto di una cinquantina d'aziende, proprietà e ville in tutto il paese, conti un po' dappertutto (Argentina, Svizzera, Spagna), e con l'inquietante ombra del narcotraffico. Come Al Capone, prima ancora che per i suoi crimini contro l'umanità, il feroce ex dittatore rischia ora di essere incastrato per i suoi guai finanziari.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Mille lingotti depositati in banca 7 anni dopo il golpe
L´oro di Pinochet custodito a Hong Kong
La procura cilena apre un´inchiesta urgente: si teme che il denaro sparisca
di Alessandro Oppes su La Repubblica del 27/10/2006
ANTICIPAZIONE Il secondo volume sui documenti trafugati dall'archivista russo
Mitrokhin: così il Kgb finanziò Allende
E l'Urss faceva affari con la giunta militare argentina
su Corriere della Sera del 17/09/2005
di AA.VV. su Diario del 10/09/2005

News in archivio

"Arresto cardiaco e edema polmonare", si è sentito male durante la notte. Il figlio Antonio: "Salvato da un by-pass d'urgenza. Siamo nelle mani di Dio e dei medici"
Cile, Pinochet colpito da infarto. "L'ex dittatore è grave ma stabile"
su La Repubblica del 03/12/2006
 
Cos'� Archivio900?
�Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato golpe (e che in realt� � una serie di golpes istituitasi a sistema di protezione del potere)�... [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Dossier
Finestre sul '900 italiano
Biblioteca
• Emeroteca
• Mediateca
Indice dei nomi
Indice delle sigle
Elenco delle fonti
Notizie dalla storia
• Cronologia '900
Citazioni
• Parole chiave '900
Directory degli articoli
News
Download area
Link
Collabora con noi
Notizie dalla storia
Notizie dalla storia
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0